Descrizione

Difficoltà (scala CAI): E

Dislivello (positivo, negativo): 0 m, -650 m

Quota (min, max): 400 m, 1028 m

Distanza: 7 km

Tempo di percorrenza: 1.30 h

Fondo: prevalentemente carrareccia

Partenza: Monte San Pancrazio

Arrivo: Calvi dell’Umbria

Fonti d’acqua: assenti

Punti d’interesse: Monte San Pancrazio, borgo medievale di Calvi dell’Umbria

Parco/Sito Natura 2000: Monte San Pancrazio – Oriolo IT5220023

L’itinerario parte dal Monte San Pancrazio (1028 m s.l.m.), sulla cui vetta si trovano i resti di un Tempio Italico tra i più antichi del territorio risalendo al VI sec. a.C., dove sono stati rinvenuti molti reperti interessanti. Il tracciato si snoda quasi interamente su un comodo sentiero all’interno di bosco ceduo caratterizzato da lecci, corbezzoli, querce, pino d'Aleppo, ginepro ed altre essenze caratteristiche della macchia mediterranea del centro Italia. Non è difficile lungo il tracciato imbattersi in cinghiali, volpi, colombacci, ghiandaie ma anche, seppur più raro, in qualche capriolo, lupo, istrice ed uccelli di varie specie. Circa a metà percorso, in località Pianezza (Roccarello), a poche decine di metri dal sentiero, si trova una grotticella di recente esplorazione denominata “Grotta di Roccarello”. Proseguendo sul 643, dapprima per alcune centinaia di metri si segue una linea dei tralicci dell’alta tensione, poi si rientra all’interno di un bosco fino al raggiungimento della strada comunale asfaltata, in località Terrarossa. Da qua il sentiero prosegue sulla strada asfaltata che da Calvi sale fino al Monte San Pancrazio, fino al raggiungimento del centro storico del borgo. Il paese di Calvi dell’Umbria (401 m s.l.m). deve le sue origini molto probabilmente alla fase successiva alla distruzione dell’antica città romana di Ocria, quando le popolazioni fuggendo si insediarono sulle alture circostanti. Il toponimo deriva presumibilmente da Carbium (calvo), luogo roccioso e senza vegetazione. Il paese, anche se piccolo, è ricco di luoghi di interesse artistico e culturale, con chiese, palazzi e un ex Monastero che oggi ospita la sede comunale e un museo con un’importante collezione pittorica. La parte medievale presenta stretti vicoli, scalette e piccole piazze che si aprono su un ampio panorama con il Monte Soratte sullo sfondo. Il tratto del 643 da Pianezza (Roccarello) è anche parte del percorso “Cammino dei Protomartiri Francescani”.

?
Esporta

CONTATTI

Indirizzo

Via Catanelli 70 | 06135 | Perugia

Richiedi info

Seguci su

Best Travel Theme

Elementor Demos

With Love Travel WordPress Theme you will have everything you need to create a memorable online presence. Start create your dream travel site today.